L'onnicomprensiva e festosa universalità dei musei molisani.

Il territorio molisano condivise la sua storia con l'Abruzzo, fino alla caduta dell'Impero Romano. Resti di quel tempo si possono ancora osservare a Larino, dove sono stati rinvenuti reperti di mosaici policromi ottimamente fatti.

Tutti i principali centri molisani divennero colonie romane, tra cui Isernia, colonia fin dal 262 a.C. , Venafro, città di origine Augustea, e Bojano, nata durante l'epoca di Vespasiano. E' proprio Bojano a diventare il primo territorio autonomo molisano, il Gastaldato di Bojano che, sotto i Normanni, diverrà Comitatus Molisii.

Musei-gratis-in-Molise-domenicalmuseo

Provincia di Campobasso.

Campobasso.

    Nuovo Museo Provinciale Sannitico
    Museo Internazionale del Presepio in Miniatura "Guido Colitti"
    Museo dei Misteri
    Galleria di Arte Contemporanea Limiti-Inchiusi

Altri.

    Museo Civico, Baranello
    Museo Civico Archeologico e Paleontologico, Bojano
    Museo Civico, Campochiaro
    Museo Civico, Larino
    Museo Archeologico di Sepino, Sepino
    Museo d’Arte Contemporanea, Termoli
    Museo Diocesano di Arte Sacra, Trivento

Provincia di Isernia.

Isernia.

    Museo Paleolitico
    Museo Nazionale di Santa Maria delle Monache

Agnone.

    Museo Emidiano
    Museo Internazionale della Campana della Fonderia Pontificia Marinelli
    Museo di Arte Sacra

Altri.

    Museo della Zampogna, Scapoli
    Museo di Tradizioni Popolari e del Costume d'Epoca, San Pietro Avellana
    Museo Archeologico, Venafro
    Museo Della Pietra "Chiara Marinelli", Pescopennataro


Se ti è piaciuto questo articolo, iscriviti al feed cliccando sull'immagine qui sotto per essere informato sui nuovi contenuti del blog:
rss feed

Nessun commento: